Corteo Storico San Benedetto 2018 – Motivazioni

SCHEDA VALUTAZIONE CORTEO STORICO PORTA SAN BENEDETTO VOTO COLLEGIALE DATA: 29/09/2018 VOTO: VENTUNO MOTIVAZIONE / CONSIGLI Nonostante la scelta apprezzabile del tema, così legato anche alla storia di Gualdo, la realizzazione risulta solo parzialmente riuscita. In particolare si osserva la scarsa dinamica narrativa, la debole rispondenza tra i costumi e l’iconografia dell’epoca, l’assenza di momenti di forte impatto, con l’eccezione del carro dell’argilla, perfettamente riuscito. SCENOGRAFIA – STEFANO SOCCI VOTO 7 MOTIVAZIONE: Il tema avrebbe dovuto forse esprimersi con maggiore incisività e sopratutto con aderenza materica. Escluso il carro dell’argilla,

Corteo Storico San Martino 2018 – Motivazioni

SCHEDA VALUTAZIONE CORTEO STORICO PORTA SAN MARTINO VOTO COLLEGIALE DATA: 29/09/2018 VOTO: VENTIQUATTRO MOTIVAZIONE / CONSIGLI La storia è interessante e ben raccontata dal punto di vista del suo sviluppo, si è trattato di una sfida in gran parte riuscita, anche considerando la difficoltà di tradurre figurativamente il tema prescelto. Alcune idee appressoche sono state realizzate in maniera un poco approssimativa, anche dal punto di vista della coerenza storica. L’interpretazione non è appare sempre adeguata. Di bell’impatto la scena dell’essiccazione con i trampolieri. SCENOGRAFIA – STEFANO SOCCI VOTO

Corteo Storico San Facondino 2018 – Motivazioni

SCHEDA VALUTAZIONE CORTEO STORICO PORTA SAN FACONDINO VOTO COLLEGIALE DATA: 29/09/2018 VOTO: VENTOTTO MOTIVAZIONE / CONSIGLI Il corteo è del tutto coerente con il modo di rappresentare del XV secolo: Il duca di Urbino avrebbe capito perfettamente di cosa si sta parlando. Scenografia e costumi sono spettacolari; molto interessante la ricerca iconografica condotta a partire da un pittore del XV secolo; non del tutto convincente lo sviluppo drammaturgico, che appare un po’ bloccato, nonostante alcuni momenti di grande bellezza quale la figura di Penelope. Di grande

San Donato vince il Premio sfilata 2018 – Motivazioni

SCHEDA VALUTAZIONE CORTEO STORICO PORTA SAN DONATO VOTO COLLEGIALE DATA: 29/09/2018 VOTO: VENTINOVE MOTIVAZIONE / CONSIGLI Ottima coerenza narrativa, forte impatto drammaturgico; molto buona la coerenza storica. Il racconto si dipana con leggerezza in un climax ascendente dalla miseria all’ opulenza, esprimendo anche una sottile vena ironica, con una piena rispondenza rispetto alla sensibilità dell’epoca. Si riconosce una grande ricerca figurativa con vari elementi di invenzione che non incrinano l’aderenza filologica. Assolutamente straordinaria l’introduzione. SCENOGRAFIA – STEFANO SOCCI VOTO 10 MOTIVAZIONE: Molto varia e assolutamente convincente la narrazione, che risulta

Porta San Donato vince la 41esima edizione de I Giochi de le Porte

E’ la Porta torre gialla in campo bianco, Porta San Donato con i suoi Priori Roberto Cambiotti e Pamela Pucci a vincere l’edizione 2018 del Palio di San Michele Arcangelo e a portarsi a casa il palio disegnato da Paola Salvestrini. Una vittoria inaspettata che chiude in bellezza il mandato del Priore giallo bianco. A vincere sono dunque i colori della “Porta de la Valle”, vincitrice di ben 14 palii e quest’anno la Porta che ha segnato il triplete. Porta San Donato

campagna di sensibilizzazione #iononmelabevo

Con i “Giochi de le Porte” inizia la campagna #iononmelabevo, ideata, realizzata e promossa dall’Amministrazione Comunale di Gualdo Tadino, con la collaborazione dell’Ente Giochi de le Porte, delle scuole di ogni ordine e grado del territorio, dei ristoratori e bar della città, che ha lo scopo di sensibilizzare i minori contro l’uso di alcool, fumo e sostanze stupefacenti e, in generale, contro tutti i comportamenti non sani. L’importante iniziativa, presentata oggi (mercoledì 26 settembre) nella Sala Consiliare del Municipio, verrà attuata

Percorso di gara certificato FITETREC e Commissione pubblico spettacolo favorevole allo svolgimento de I Giochi 2018

L’Ente Giochi de le Porte comunica, con enorme soddisfazione, che in data 25 Settembre 2018 la FEDERAZIONE ITALIANA TURISMO EQUESTRE E TREC – ANTE associata dal 1990 al CONI ha certificato il percorso di gara del palio di San Michele Arcangelo così come proposto dall’ente giochi de le porte. Lo stesso giorno, 25/09/2018, la competente commissione pubblico spettacolo riunita nella sede comunale ha dato parere FAVOREVOLE allo svolgimento dell’intera manifestazione. Dichiarazione del Presidente Paolo Campioni: “Il 25 Settembre 2018 rischia di diventare una