• 38esima edizione dei Giochi de le Porte

    25|26|27 settembre 2015
  • 38esima edizione dei Giochi de le Porte

    25|26|27 settembre 2015
  • 38esima edizione dei Giochi de le Porte

    25|26|27 settembre 2015
prev next

Gualdesità e Sussidiarietà. Sabato 17 gennaio alla Rocca Flea

Sabato 17 gennaio, dalle ore 16,00, presso la Sala della Città della la Rocca Flea, l’Ente Giochi de le Porte promuove un incontro dibattito su “Gualdesità e Sussidiarietà: valori antichi della Gualdo del passato”.

Una delle motivazioni che sta alla base dell’iniziativa va ricercata nel forte interesse a fare qualcosa per evidenziare bisogni, desideri o intenzioni in un territorio che vive da qualche anno situazioni di oggettiva difficoltà. I temi affrontati nel nostro contesto sociale appaiono poco nitidi, soprattutto quando vengono invocati nei modelli della quotidianità.
La gualdesità è l’essenza dell’essere gualdese, è quel senso di appartenenza che lega i cittadini alla loro Terra, come lo è la sussidiarietà, un concetto bene espresso nella realtà locale sotto varie forme.

E’ Sergio Ponti il nuovo Presidente dell’Ente Giochi de le Porte

L’elezione, con votazione unanime, è avvenuta ieri sera presso la sede di via Matteo Pittore dove si era riunito il Consiglio dei Diciannove. La nomina è stata preceduta dai saluti del presidente uscente, il professor Antonio Pieretti che ha voluto ringraziare tutti i collaboratori e i Priori, vecchi e nuovi, che lo hanno affiancato negli anni del suo mandato. Sergio Ponti, sessantotto anni, è nato a Gualdo Tadino e vive nella frazione di Rigali. Studioso stimato, ha accumulato notevoli esperienze che hanno inciso positivamente sulla propria formazione culturale che traduce da sempre in un impegno costante a favore della città e del territorio.

Gualdo Tadino: Porta San Donato vince il Palio di San Michele Arcangelo

E' Porta San Donato a Gualdo Tadino la vincitrice dell'edizione 2014 dei Giochi delle Porte. La Porta giallo bianca, a digiuno di palii dal 2008, è tornata alla vittoria in un pomeriggio entusiasmante che ha riservato non poche sorprese. Ultima nella gara a carretto che è andato invece appannaggio di Porta San Facondino con il somaro Indio, è riuscita a piazzarsi seconda con la fionda con un giovanissimo Alessandro Lilli, al suo esordio sul palchetto, alle spalle di San Benedetto, ma prima di San Facondino e San Martino.